UNA DOMENICA DAVVERO SPECIALE

Domenica 24 Giugno



Oggi è domenica, il giorno del Signore! Il cielo è bello splendente con pochissime nuvole-di-cotone che conferiscono maggiore intensità al colore azzurro del cielo. Ci svegliamo più tardi del solito perché ci dobbiamo riprendere dalla levata di ieri mattina. Colazione alle 8.30 e poi, alle 9.00, Sister fa una bella formazione ripassando tutto quello che è stato detto dall’inizio del “Campo Young Explorers delle Alpi” fino ad oggi. Com’è bello sentire che ci si ricorda delle cose dette e soprattutto ci si ricorda che vanno praticate!

Dopo la formazione andiamo in paese perché oggi è la festa del patrono della Chiesa parrocchiale di Dobbiaco, dedicata a San Giovanni Battista. Noi non ce l’aspettavamo una processione così bella! Restiamo sulla piazza antistante la Chiesa e ci sono già molti turisti. Noi occupiamo tutto un lato della piazza e facciamo colpo sulle persone per la nostra compostezza e silenzio. Aspetta e aspetta, tutto a un tratto sentiamo la banda che suona canti religiosi e sentiamo voci che cantano e pregano in tedesco. Arriva il primo personaggio in costume che alza uno stendardo altissimo e davanti a sé ha un altro personaggio che tiene in equilibrio, con funi decorate, lo stendardo altrimenti cadrebbe all’indietro. Seguono poi altri stendardi e dopo ancora i vari gruppi delle confraternite. Arrivano due bande: una che suona i canti religiosi e l’altra che suona marcette e musiche antiche e gioiose. Arrivano poi i sacerdoti e i fedeli e leggono e pregano in lingua tedesca o meglio, in una variante di tedesco che è l’austriaco. Le bande ricominciano a suonare e l’atmosfera di festa è bellissima. Siamo proprio fortunati ad assistere a questa processione e celebrazione così bella. Gabriele fa le riprese e le fotografie che potremo vedere cliccando sul link presente nella Home Page del sito della Bottega d’Europa.

Dopo la celebrazione, la processione, la preghiera e la benedizione solenne passo passo ritorniamo allo Jugendherberge ma ci fermiamo un po’ al parco giochi per giocare mentre Sister e le Miss con Gabriele fanno una piccola riunione per decidere tutte le cose che ci restano da fare in questi giorni prima del ritorno a Roma.

Oggi pranziamo alle ore 13.00 e dopo il buffet di verdure cotte e crude e di altri vari manicaretti come i bastoncini di pasta sfoglia al formaggio, i cubetti di pollo alla maionese, la pasta fredda e il riso freddo, i canederli e altro, la nostra gentile cameriera ci porta delle zuppiere stracolme di tortellini al prosciutto e panna che, in men che non si dica si svuotano. Arrivano i bis, come sempre. A conclusione lo chef ci porta due enormi teglie di tiramisù. Dire che è buonissimo è dire poco! Vedremo con tutto questo caffè a che ora dormiranno i piccoli… Dopo il pranzo, come direbbe Totò, è d’uopo fare il riposino (i bambini almeno perché Sister e Serena e Gabriele lavorano per preparare le attività del pomeriggio dato che oggi è domenica).

Alle 15.00 ci si suddivide in vari gruppi: il primo gruppo lavora in Sala Dolomiti con Serena che ha preparato quattro tavoli. Il primo tavolo con i lavori di maglieria al telaio, il secondo tavolo con gli acchiappasogni, il terzo tavolo con i pon-pon e il quarto tavolo con le corone delle principesse di Narnia. Il gruppo che sta nella sala del Bar (in disuso) prepara le sagome dei difetti che verranno abbattute durante la battaglia di Narnia. Il terzo gruppo si reca nella Sala delle Feste con Gabriele per le prove del Talent Contest che si farà questa sera e che abbiamo chiamato nientemeno che “X FACTOR”. Già, perché La Bottega d’Europa’s Got Talent!

Terminate tutte queste attività c’è il coro perché la festa si avvicina…

A cena, dopo il nostro ricco buffet di verdure cotte e crude e tutto il resto abbiamo una montagna di fette d’arrosto di manzo con un sughetto stratosferico e crocchette di patate. Di dessert c’è un tipico dolce tirolese: gnocchetti di ricotta e canditi.

Pronti per X FACTOR? Siiii! Iniziano le esibizioni e la giuria è pronta per dare i punteggi. Quasi tutti meritano il golden buzz, dalle coreografie ai video ai canti e, per concludere, la canzone originale scritta da: “I Miss e Le Mister”, questo il nome del gruppo canoro nato tra gli assistenti e le insegnanti.

Alla buonanotte Sister rileva la solennità della processione e della devozione del popolo di queste montagne. Fa inoltre notare che le tradizione vanno riscoperte, praticate e tramandate e che è nostro dovere passare la cultura a chi ci seguirà. Andiamo a dormire dopo la preghiera della sera. Oggi il coprifuoco sarà un po’ ritardato, ma domani abbiamo in progetto la visita al bellissimo Museo delle Dolomiti che dista pochi metri dalla nostra struttura.

File Iconhttp://bit.do/Narnia-Bottega-Day8


spacerspacer
La Newsletter?
Scrivi la tua email!
© 2006 LA BOTTEGA D’EUROPA · Via Mauro Morrone, 25/27 - 00139 Roma
Tel/Fax: ++39-06-87132317 - PI 04916641006 - botteuro@labottegadeuropa.it