LOCH AN EILEIN - ROTHIEMURCHUS

Lunedì! Inizia la nostra seconda settimana. Il programma di oggi prevede la camminata verso Loch an Eilein, il bellissimo lago che domina la zona di Rothiemurchus. La camminata inizia alle 10.00 dopo un bel riposo e una bella pulizia dei nostri chalet. Il sole ci fa l’occhiolino dalle nuvole ma noi non abbiamo paura di nulla e, sicuri della forza protettiva dei nostri K-Way, affrontiamo il viaggio. Il primo tratto di strada ci porta verso il Visitor Centre di Rothiemurchus e qui incrociamo la chiesa episcopale di Scozia. Dopo il primo tratto su strada asfaltata ci addentriamo nel tratto di foresta con alcuni pini della Caledonia, betulle e cespugli di mirtilli e di erica no-n ancora fiorita. La camminata è bellissima e, dato che Sister tiene un passo regolare, non ci accorgiamo neache della durata del cammino. Ogni tanto ci si ferma per una breve spiegazione sulla natura. Le betulle sono snelle e basse mentre i pini della Caledonia sono altissimi, sottili e diritti. Sembra che svettino fino al cielo.

Dopo poco più di un’ora di cammino arriviamo al Lily Loch o lago delle ninfee. È bellissimo e abbastanza grande da contenere vari isolotti di ninfee delicate e leggiadre che abbelliscono incredibilmente il lago. CI sediamo sul muretto eretto a protezione del lago e facciamo uno spuntino. Gabriele fa decollare il drone che sorvola il lago e fa belle riprese. Alcuni di noi scattano foto e poi si riprende il cammino perché ci vuole circa un’altra ora per arrivare a Loch an Eilein. Incrociamo cespugli di erica e di mirtilli ma non ci sono ancora fiori e neanche frutti perché il mese di giugno è stato senza pioggia, cosa rarissima per queste parti.

Un ruscello anticipa la presenza del lago che dopo pochi minuti si presenza in tutta la sua maestà e bellezza. In mezzo al lago c’è un isolotto con un rudere di abitazione. La leggenda narra che qui fu imprigionata, dal proprio padre, una nobile fanciulla innamorata di un contadino. La fanciulla era tristissima perché non poteva vedere il suo amato che, dalla sponda del lago, la chiamava con tutta la voce che aveva. Da allora, se dalla sponda del lago qualcuno dice ad alta voce il nome della persona che ama e sente l’eco in risposata al nome pronunciato, allora può essere certo che la persona amata ricambia l’amore. La leggenda è stata da anni tramandata ai ragazzi de La Bottega d’Europa che hanno fatto il Camponatura nelle Highlands. Il nostro drone fa il suo bel giro del lago e sale così in alto da riprendere tutto il lago dall’alto, come si può vedere dal video il cui link è in fondo alla pagina.

Al lago ci intratteniamo per un paio d’ore . C’è chi gioca con le papere, chi scatta fotografie, chi chiacchiera… Sister offre a tutti i ragazzi che la desiderano la cioccolata calda in vendita nel negozietto che vende anche cartoline e oggetti artistici e d’artigianato locale. È ora di ritornare ai nostri chalet e riprendiamo, ormai allenati, la strada del ritorno. La tappa d’obbligo è di nuovo il Lily Loch dove incontriamo una famiglia che si intrattiene a chiacchierare con noi. Arrivati sulla strada asfaltata Sister e Marcella vanno a fare un po’ di spesa al negozio di Rothiemurchus che vende buonissimi prodotti locali biologici con le ragazze, mentre i ragazzi si avviano verso casa. Al ritorno, dopo una consistente merenda, ogni gruppo lavora al diario in lingua inglese. Sister ha chiesto di descrivere i due laghi e i ragazzi si stanno impegnando nella ricerca di aggettivi per descriverne la bellezza.

Per cena, alcuni capo casa si cimentano con la shepherds pie che riesce benissimo e che non lascia neanche una briciola di sé. Dopo la ricreazione, la buonanotte di Sister illustra la giornata che seguirà e che ci vedrà tuffati nella storia del popolo contadino, difatti domani andremo al Highland Folk Museum, un museo all’aperto. Sister conclude la buonanotte richiamando la necessità di coltivare il proprio “terreno” sradicando i difetti e coltivando le virtù. Con il Padre Nostro si conclude la nostra giornata.

File Iconhttp://bit.do/loch_an_eilein
File Iconhttp://bit.do/Highlanders-Bottega-Day10


spacerspacer
La Newsletter?
Scrivi la tua email!
© 2006 LA BOTTEGA D’EUROPA · Via Mauro Morrone, 25/27 - 00139 Roma
Tel/Fax: ++39-06-87132317 - PI 04916641006 - botteuro@labottegadeuropa.it